Trancio di Spada alla Messinese

Un altro immancabile secondo dello stretto questo trancio di pesce spada rosolato in ottimo olio, sfumato con vino bianco e portato a cottura in abbondante salsa "a ghiotta"

A "Ghiotta Messinese"

Saporita salsa di pomodoro usata per pesci e carni. Soffriggere in olio extra un trito di aglio, cipolla, sedano e sfumare con vino bianco.Aggiungere abbondante passata di pomodori pachino, basilico, prezzemolo, olive verdi, patate fritte a cubetti e un pizzico di zucchero. O un fico secco tritato. Cuocere a fuoco lento per almeno un'ora.

Braciolettine di Spada alla Messinese

Larghi filetti di pesce spada ripieno di mollica di pane condita, capperi dissalati, polpa tritata di spada, avvoltolati e ricoperti di mollica, passati alla griglia e serviti caldi.

Braciole di carne alla Messinese

Sottili fettine di manzo, insaporite con mollica di pane e bastoncini di formaggio a
pasta filante, arrotolate e grigliate.

Filetto di mupo in crosta di mandorle sul letto di spinaci

Viene dalle profondità marine questo pesce poco noto dalla polpa compatta e delicata. Si sfiletta a crudo e, spolverato di mollica condita e mandorle, si passa al forno per circa 7 minuti. Si serve caldo su un letto di spinaci saltati in olio, ricoperto di mandorle tostate.

Caponata Messinese

Forse giunta nell'isola dalle coste tunisine, con origini catalane e nizzarde, questa pietanza dalle infinite varianti si serve fredda ed è ottima come contorno e antipasto.
La nostra messinese ha pochi ingredienti e sapori decisi. Melanzane fritte a tocchetti, cipolle a rondelle e pezzi di sedano ugualmente fritti, olive verdi e capperi dissalati.
E abbondante salsa di pomodori pachino e basilico in cui affogare il tutto, con un tocco finale agrodolce di zucchero e aceto e filetti di mandorle tostate.