Sarde a Beccafico

Sarde freschissime che sanno di mare, diliscate e aperte a "libro", riempite con un impasto di mollica di pane condita, olive nere infornate, uvetta, pinoli e pistacchi, profumo di scorza di limone, un velo d'olio extra. Chiuderle, impanarle e infornare fino a perfetta doratura. Guarnire il piatto con ciuffi di prezzemolo o finocchietto di montagna.